Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Chi siamo

Nata a seguito della trasformazione disposta con il Decreto Legge n. 35 del 14 marzo 2005, convertito, con modificazioni,  nella legge 14 maggio 2005, n. 80, l'ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, è subentrata con accresciute e più articolate missions istituzionali ad una quasi centennale attività dell'Ente Nazionale Italiano per il Turismo.

Dotata di autonomia statutaria, regolamentare, organizzativa, patrimoniale, contabile e di gestione, l'Agenzia Nazionale del Turismo  è sottoposta alla attività di indirizzo e vigilanza del Ministro del Turismo.

E' l'Ente che ha il compito di promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale e di favorirne la commercializzazione:

  • curando la promozione integrata delle risorse turistiche delle Regioni;
  • promuovendo  le varie tipologie dell'offerta turistica nazionale;
  • realizzando strategie promozionali a livello nazionale e internazionale, di informazione all'estero e di sostegno alla commercializzazione dei prodotti turistici italiani;
  • svolgendo attività di consulenza e di assistenza per lo Stato, le Regioni e per gli altri organismi pubblici in materia di promozione di prodotti turistici, individuando idonee strategie commerciali che permettano all'Italia di presentarsi in modo efficace sui mercati stranieri;
  • organizzando  servizi di consulenza, assistenza e collaborazione in favore di soggetti pubblici e privati, ivi compresi gli uffici e le agenzie regionali, per promuovere e sviluppare processi indirizzati ad armonizzare i servizi di accoglienza e di informazione ai turisti;
  • attuando forme di collaborazione con gli Uffici della rete diplomatico-consolare del Ministero degli Affari Esteri.

L'ordinamento dell'Agenzia è regolato dal Decreto del Presidente della Repubblica 6 aprile 2006 n. 207 recante il Regolamento di organizzazione e disciplina dell'Agenzia e segue lo Statuto adottato con Decreto interministeriale del 10 dicembre 2007.

L’attività dell'Agenzia è diretta fondamentalmente a due categorie di clienti/utenti:

  • la domanda collettiva organizzata dagli operatori italiani e stranieri del settore: Tour operators ed agenzie di viaggio;
  • la domanda individuale composta da centinaia di milioni di cittadini esteri, utenti potenziali od attuali, dei servizi turistici italiani.

Il movimento della domanda estera negli esercizi ricettivi riguarda mediamente circa 42 milioni di cittadini stranieri che determinano oltre 160 milioni di pernottamenti (dati ISTAT 2008) ed un introito valutario che si attesta su quasi 29 miliardi di Euro (dati Banca d'Italia 2009).

A livello mondiale l'Italia occupa il 5° posto per numero di arrivi internazionali ed il 4° posto per volume di ricavi valutari del turismo estero (dati UNWTO aprile 2010).

L'azione dell'Agenzia si articola nell'ambito delle seguenti macroaree:

  • Supporto al brand Italia
  • Supporto alla commercializzazione
  • Studio e ricerca

  • Azioni di comunicazione e pubblicità
  • Iniziative ad hoc
  • Manifestazioni
  • Rapporti con le Regioni
  • Rapporti con i media
  •  
  • Rapporto con gli operatori stranieri e le imprese italiane
  • Workshops e azioni di formazione per agenti di viaggio
  • I paesi generatori di outgoing
  • Il mercato turistico
  • I rappresentanti della domanda
Back to top