推广意大利旅游资源整体形象

Facebook logo Twitter logo Youtube logo Slideshare logo

AL VIA IL SECONDO ITINERARIO MOTOCICLISTICO DI “SALI A BORGO”

7月 06, 2017

SI PARTE DOMANI DA OFFIDA PER ARRIVARE AI PAESAGGI PIU’ SELVAGGI
DELLA MONTAGNA E ATTRAVERSARE LE TERRE TOCCATE DAL SISMA
E I BORGHI PIU’ INCANTEVOLI DELLA REGIONE ABRUZZO

           

Sali a Borgo è l’iniziativa itinerante promossa da Enit – Agenzia Nazionale
per il Turismo, Moto Guzzi, Motociclismo in collaborazione
con l’associazione “Borghi più Belli d’Italia”

7 – 9 luglio 2017 – Ai nastri di partenza il secondo itinerario di “Sali a borgo”, l’iniziativa promossa da ENIT-Agenzia Nazionale per il Turismo, Moto Guzzi e la rivista “Motociclismo”, in collaborazione con l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” coinvolti nella valorizzazione itinerante delle bellezze custodite dai meravigliosi paesi del Centro Italia.

Con partenza da Offida (AP), gli appassionati delle due ruote si ritroveranno venerdì 7 luglio alle ore 11.00 in Piazza del Popolo per trascorrere un week end all’insegna del turismo slow e alla scoperta di villaggi pittoreschi, tradizioni e sapori locali. Al via insieme a Giovanni Bastianelli, Direttore Esecutivo Enit, sarà presente un “rider d’eccezione” come Luciano D’Alfonso, Presidente della Regione Abruzzo, che in sella alle Moto Guzzi V9 Roamer percorrerà le terre toccate dal terremoto.

Da venerdì 7 a domenica 9 luglio (oltre che nei week end del 21-23 luglio e 28-30 luglio con altri itinerari), alcuni splendidi borghi presenti nelle Marche, nel Lazio e in Abruzzo sveleranno le proprie bellezze al passaggio delle moto che ne percorreranno le antiche strade, insieme a tutti gli amanti delle due ruote che lungo il percorso si uniranno per esplorare i luoghi più nascosti e respirare a pieni polmoni storia e tradizioni secolari.

“Vogliamo contribuire a sostenere le regioni terremotate” dichiara Giovanni Bastianelli, Direttore Esecutivo Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT) attraverso l’esaltazione delle numerose bellezze di cui è ricco questo nostro territorio. Abbiamo scelto la moto” continua Bastianelli “per poter raggiungere anche i borghi più nascosti e meno conosciuti e per poter far sentire la nostra vicinanza a queste popolazioni. E’ un modo per accorciare le distanze, far sentire l’abbraccio di tutta Italia e promuovere il turismo e le tradizioni di queste terre”.

1.300 km di meraviglie emozionanti, un viaggio lento fra le terre meno note dell’Italia, una curva dopo l’altra per scoprire panoramiche mozzafiato inaspettate, gioielli nascosti fra le montagne dove il tempo sembra essersi fermato, incantevoli villaggi affacciati sul mare o piccoli paesi arroccati che tracciano il confine fra le verdi colline e il cielo.

Tra le località e i borghi coinvolti durante venerdì 7 luglio ci sono Offida, Ascoli Piceno, Civitella del Tronto, Campli, Canyon del Salinello, Vallinquina, Folignano - Villa Pigna. Sabato 8 luglio. I borghi toccati saranno Acquasanta Terme, Amatrice, lago di Campotosto, Passo delle Capannelle, l’Aquila mentre domenica 9 luglio si parte da L’Aquila per raggiungere Paganica, Assergi, Piano Filetto, Mucciante, Castel del Monte, Rocca Calascio con arrivo a Santo Stefano di Sessanio.
"Ringrazio l'Enit per aver organizzato questa bella iniziativa - commenta il Presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso - che accende i fari su una delle aree più belle del Paese, meritevole di una quota crescente di turismo, rappresentandone la voglia di rinascita dopo il sisma. Sono un 'guzzista' sin dall'adolescenza e sarà emozionante attraversare questi luoghi in moto, toccando i borghi e le bellezze naturali del cuore d'Italia".

Una costellazione di eventi, tra degustazioni di prodotti enogastronomici, manifestazioni e rievocazioni storiche capaci di esprimere lo spirito vivace di questi luoghi, accompagnerà i motociclisti nei borghi coinvolti, in viaggi silenziosi e personali che diventeranno un racconto corale sulle tracce dell'essenza dei territori attraversati.

Con l'hashtag #SaliaBorgo sarà possibile seguire in diretta il percorso anche attraverso una serie di pillole video che verranno realizzate per tutte le giornate, con i passaggi più salienti e le emozioni più intense e che saranno pubblicate su canali social di Enit (Facebook https://www.facebook.com/ENITItalia/; Twitter https://twitter.com/ENIT_italia) e di Italia.it (Facebook https://www.facebook.com/italia.it, Twitter https://twitter.com/italia, Instagram https://www.instagram.com/italiait/). Sempre sui canali social, verranno, inoltre, trasmessi brevi video realizzati in tempo reale con una telecamera installata direttamente a bordo di una moto.

Per informazioni:
e-mail: comunicazione@enit.it
tel.  064971272

      

Back to top