Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Facebook logo Twitter logo Newsletter logo

TURISMO 4.0, ENIT PROMUOVE EU ECO TANDEM, PROGETTO CO-FINANZIATO DALLA EU, COSME PROGRAMME: TRADIZIONE E INNOVAZIONE FANNO RETE PER UNA NEO COMMUNITY COLLABORATIVA

24 Nov, 2020

COMUNICATO STAMPA

TURISMO 4.0, ENIT PROMUOVE EU ECO TANDEM, PROGETTO CO-FINANZIATO DALLA EU, COSME PROGRAMME: TRADIZIONE E INNOVAZIONE FANNO RETE PER UNA NEO COMMUNITY COLLABORATIVA

L'AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO TRAGHETTA LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE TURISTICHE VERSO LA CONVERSIONE SOSTENIBILE

PER LA TRANSIZIONE ECO IN CIRCOLO LE IDEE INNOVATIVE PER CONTAMINAZIONI TURISTICHE E NON PER PLASMARE IL TURISMO DI DOMANI

Enit promuove il programma EU Eco-Tandem cofinanziato dall'Unione Europea attraverso il programma COSME a sostegno delle PMI, per promuovere lo sviluppo del turismo sostenibile attraverso la cooperazione transnazionale e il networking del know how degli imprenditori che operano nel comparto viaggi. Si incoraggiano le Pmi (piccole e media imprese) del turismo tradizionale ad entrare in contatto con le startup e gli innovatori del settore con i pionieri di altri comparti, per una società di "mutuo beneficio" da cui deriva il nome "Tandem". L'obiettivo è trovare soluzioni innovative per aiutare le PMI tradizionali ad adottare un approccio più eco-sostenibile nel settore del turismo. Se si è titolari o si lavora in una PMI turistica tradizionale o se si è un imprenditore del settore turistico è possibile partecipare al progetto EU Eco-Tandem. La partecipazione al progetto consente di: potenziare le proprie competenze e il know-how sulla gestione del turismo sostenibile e sull'economia circolare; imparare come avviare la transizione ecologica della tua azienda; collabora e impara da start-up deep-tech; aumenta la tua competitività nel mercato del turismo; accedere al finanziamento del progetto pilota eco-innovativo; entrare a far parte di una rete europea di PMI e organizzazioni attive nel settore del turismo sostenibile: ottenere visibilità attraverso i canali di diffusione del progetto. Le contingenze spingono ad un restyling dell'offerta turistica stravolta a partire dal 18 maggio 2020 e a stabilire nuovi equilibri. Gli ultimi dati dell'Unwto (Organizzazione mondiale del turismo) hanno un saldo mondiale ad agosto 2020 del -70% degli arrivi internazionali nel mondo (si prevede -75% settembre), cioè da 850 milioni a 1,1 miliardi di turisti internazionali. Una perdita da 910 miliardi di dollari a 1.200 miliardi di dollari in entrate da esportazioni dal turismo e 100-120 milioni di posti di lavoro a rischio. In questo scenario l'Europa segna il passo con il -69% degli arrivi stranieri.  I trend di crescita registrati fino al 2019 in tutto il mondo, ed in particolare nelle principali destinazioni europee, grazie all'incidenza con crescita a doppia cifra dei mercati asiatico e statunitense, sono stati sovvertiti. Grazie al progetto EU Eco-Tandem si punta a nuovi approcci e metodologie più sostenibili e responsabili per dare ancora più valore alla filiera del turismo: più viaggiatori attenti alla sostenibilità, che desiderano vacanze esclusive e che cercano di essere immersi nel territorio e nelle loro culture, nl loro modo di vivere e esplorare ambienti incontaminati. Ciò pone la sfida di come i professionisti del turismo siano in grado di far fronte a competenze, abilità e innovazione tecnologica e a processi virtuosi. La sfida, tuttavia, è che persone e aziende di discipline diverse non iniziano naturalmente a collaborare tra loro: sebbene le aziende turistiche siano spesso molto aperte alla collaborazione, mancano delle risorse e delle competenze interdisciplinari necessarie per organizzare tali collaborazioni. Con il programma l'industria del turismo cambia volto. Ecco i link del progetto

https://www.eu-ecotandem.eu/

Facebook: https://www.facebook.com/euecotandem
Twitter: https://twitter.com/eu_ecotandem
Linkedin: https://www.linkedin.com/company/eu-eco-tandem-programme
Youtubehttps://www.youtube.com/channel/UCuVr3GMrVWerjKDgZrh5f1w?view_as=subscriber Instagram: https://www.instagram.com/eu.ecotandem/

Partecipano al progetto con Enit:

X23 srl

SocialFare

ITKAM

Leipzig Graduated School of Management

The University of Graz - RCE

The Slovak Business Agency (SBA) 

The Association for Waste Prevention - Austria (ARGE)

Green Evolution SA (GE)

 

 

 

 

FRANCESCA CICATELLI

Ufficio stampa Enit

392 922 52 16

francesca.cicatelli@enit.it

-----

 

 

PRESS NOTE

TOURISM 4.0, ENIT PROMOTES EU ECO-TANDEM: TRADITION AND INNOVATION CREATE A NETWORK FOR A COLLABORATIVE NEO COMMUNITY

THE NATIONAL TOURISM AGENCY SUPPORT SMALL AND MEDIUM TOURIST ENTERPRISES TOWARDS SUSTAINABLE CONVERSION

IN CIRCLE THE INNOVATIVE IDEAS FOR TOURIST CONTAMINATION AND NOT, TO PROFILE FUTURE TOURISM

Enit works on the Eu Eco-Tandem program co-financed by the European Union, to promote the development of sustainable tourism through transnational cooperation and the networking of the know-how of entrepreneurs operating in the travel sector. SMEs (small and medium-sized enterprises) of traditional tourism are encouraged to get in touch with startups and innovators, with pioneers from other sectors, for a "mutual benefit" company from which the name "Tandem" derives. The aim is to find innovative solutions to help traditional SMEs to adopt a more eco-sustainable approach in the tourism sector. If you own or work in a traditional tourism SME or if you are an entrepreneur in the tourism sector, you can participate in the Eu Eco-Tandem project.The participation in the project allows you to: strengthen your skills and know-how on sustainable tourism management and the circular economy; learn how to initiate the ecological transition of your company; collaborate and learn from deep-tech start-ups; increase your competitiveness in the tourism market; access funding for the eco-innovative pilot project; become part of a European network of SMEs and organizations active in the sustainable tourism sector: gain visibility through the project's dissemination channels. The contingencies lead to a restyling of the distorted tourist offer starting from 18 May 2020 and to establish new balances. The latest data from the UNWTO (World Tourism Organization) show a world balance in August 2020 of -70% of international arrivals in the world (-75% is expected in September), from 850 million to 1.1 billion international tourists. A loss of $ 910 billion to $ 1.2 trillion in tourism export revenue and 100-120 million jobs at risk. In this scenario, Europe is aligned with -69% of foreign arrivals. The growth trends recorded up to 2019 all over the world, and in particular in the main European destinations, have been subverted thanks to the double-digit growth incidence of the Asian and US markets. Thanks to the Eu Eco Tandem project, the focus is on new, more sustainable and responsible approaches and methodologies to give even more value to the tourism supply chain: more travellers attending to sustainability, who want exclusive holidays and who seek to be immersed in the territory and their cultures, in their way of living and exploring uncontaminated environments. The challenge is on how tourism professionals are able to manage with competences, skills and technological innovation and virtuous processes. The challenge, however, is that people and companies from different disciplines do not naturally start collaborating with each other: although tourism companies are often very open to collaboration, they lack the interdisciplinary resources and skills necessary to organize such collaborations. With the EU ECO-TANDEM program, the tourism industry changes its face.

Here are the links of the project

https://www.eu-ecotandem.eu/

Facebook:https://www.facebook.com/euecotandem
Twitter: 
https://twitter.com/eu_ecotandem
Linkedin: 
https://www.linkedin.com/company/eu-eco-tandem-programme
Youtube
https://www.youtube.com/channel/UCuVr3GMrVWerjKDgZrh5f1w?view_as=subscriber Instagram:https://www.instagram.com/eu.ecotandem/

Project partners


X23 srl

SocialFare

ENIT

ITKAM

Leipzig Graduated School of Management

The University of Graz - RCE

The Slovak Business Agency (SBA) 

The Association for Waste Prevention - Austria (ARGE)

Green Evolution SA (GE)

 

 

Francesca Cicatelli

Direzione Esecutiva

Comunicazione e Ufficio Stampa

Via Marghera 2 - ROMA

Cell: (+39) 392.9225216

e-mail: francesca.cicatelli@enit.it

Back to top