Promuovere l'immagine unitaria dell'offerta turistica nazionale

Facebook logo Twitter logo Newsletter logo

ENIT PROMUOVE I VIAGGI IN PELLICOLA. PREMIO SPECIALE AL 14°FEST INTERNAZIONALE TULIPANI DI SETA NERA

31 Mar, 2021

   COMUNICATO STAMPA

ENIT PROMUOVE I VIAGGI IN PELLICOLA

AL 14ESIMO FESTIVAL TULIPANI DI SETA NERA, ENIT RICONOSCE UN PREMIO SPECIALE SUL VIAGGIO

SVELATI OGGI I 3 CORTI IN NOMINATION

Lanciato dall’Agenzia Nazionale del Turismo Italiano, il riconoscimento sarà assegnato dal 3 al 6 giugno alla pellicola che meglio valorizza il tema del viaggio

Le 3 opere selezionate da Enit nell’ambito del Festival Tulipani di Seta Nera

Enit-Agenzia Nazionale del Turismo partecipa alla 14esima edizione del Festival Internazionale Film Corto “Tulipani di Seta Nera”, manifestazione a sfondo sociale organizzata dall’associazione di promozione sociale “Università Cerca Lavoro” con l’obiettivo di promuovere il lavoro di giovani autori, che con le proprie opere mostrano, tramite immagini, non il semplice racconto di una diversità, ma l’essenza della diversità per valorizzarla. L’obiettivo della manifestazione è quello di far sì che la diversità sia vista nei suoi molteplici aspetti positivi per spunti di arricchimento culturale e per concorrere ad una nuova società solidale, in cui la macchina da presa diventi il mezzo capace di filmare le coscienze dei giovani e di tutte le persone. Quest'anno Enit lancia il premio speciale “Il Viaggio Enit”, assegnato al cortometraggio che meglio valorizza la bellezza dell’Italia nel mondo, in un’ottica di rilancio del turismo italiano. Le opere in concorso per il premio ENIT, che verrà consegnato dl 3 al 6 giugno, sono Faula girata nella meravigliosa Sardegna e firmata da Massimiliano Nocco, Capolinea di Saverio Deodato e La vita in una scatola di Fausto Petronzio, entrambe girate nelle più interessanti località del Lazio. Si tratta di suggestive immagini dell'Italia più bella che fanno da cornice alle opere dei giovani autori. Il premio Enit si inserisce nell’ambito della “mission” dell'ente di valorizzazione dei territori attraverso gli occhi di un cinema che intreccia l'interesse sociale, che valorizza le diversità e protegge le fragilità delle persone. Il festival infatti è in prima linea con il Presidente Diego Righini e il Direttore artistico Paola Tassone per potenziare i temi sociali. "I luoghi legati al cinema sono portatori di esperienze senza tempo che invogliano alla scoperta dei territori. I film sono uno stimolo alla valorizzazione delle location, valorizzazione che non è così automatica ma occorre predisporre strategie e spazi per l'accoglienza e una spinta a maturare interesse crescente per luoghi anche meno noti visti da angolazioni e punti di vista differenti" dichiara il Presidente Enit Giorgio Palmucci. Da domani, giovedì 1 aprile, sarà possibile visionare tutti i corti in concorso sulla piattaforma di Rai Cinema Channel alla pagina www.tulipanidisetanera.rai.it. L'evento promosso in Italia da Università Cerca Lavoro con il sostegno di MIC, MIUR, Regione Lazio, Istituto Cine-TV Rossellini Roma Lazio Film Commission. Un’edizione all’insegna della transizione ecologica e sociale, il cui obiettivo è quello di contribuire a una nuova società solidale, dove la macchina da presa diventa il mezzo capace di filmare le coscienze dei giovani, indirizzandole verso un cammino senza pregiudizi, al fine di creare una comunità sensibile ed integrata, che impari a sostenere i più deboli e a rispettare le meraviglie della natura che ci circonda.

 

Francesca Cicatelli

Direzione Esecutiva

Comunicazione e Ufficio Stampa

Via Marghera 2 - ROMA

Cell: (+39) 392.9225216

e-mail: francesca.cicatelli@enit.it

 

Back to top